Scommesse pronte a ripartire

Coronavirus

Con il campionato di serie A bloccato a causa del Coronavirus, così come le principali competizioni in tutto il mondo, il settore delle scommesse sportive si confronta con la fase di stop forzata delle sale scommesse.

Il governo italiano sta valutando la possibiità di accordarsi con FIGC e Lega Calcio per la ripresa del campionato della massima serie a partire dal 13 giugno, con chiusura delle competizioni fissata al 2 di agosto, nonostante si tratti ancora di una indiscrezione ci sono molti i fattori da considerare, da un lato quelli economici legati ai mancati introiti durante il blocco a causa del Covid 19, dall’altro la logica necessità di affrontare al meglio le misure di sicurezza per i giocatori, per lo staff delle squadre e per le migliaia di tifosi che non vedono l’ora di tornare allo stadio a tifare la propria squadra del cuore.

1.
SNAI App

5€ FREE + 100% Del Primo Deposito, Fino a 300€

Si applicano T&C, 18+

Nonostante molti pensassero che le scomesse sarebbero potute ripartire dal 18 maggio, le necesarie misure di sicurezza ne hanno imposto la proroga della riapertura fino al 14 giugno, sperando di trovare una soluzione agli assembramenti che si formerebbero nelle sale scommesse, il lavoro da fare in questo senso è ancora molto, ma visti grandi numeri che coinvolgono questo settore si ipotizza che si trovino misure adeguate alla riapertura in questione di settimane. Unica eccezione la richiesta di anticipazione da parte della Regione Veneto che con il decreto regionale che punterebbe alla riapertura delle sale slot già dal 2 di giugno prossimo. Intanto aspettiamo di conoscere ulteriori sviluppi in campo politico, per esempio la  sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa avrebbe ipotizzato l’arrivo di notizie confortanti per i tifosi che aspettano con ansia notizie più chiare riguardo la possibile ripresa dei campionati.

Dunque sale scommesse e sale slot chiuse fino al 14 giugno, in attesa che si mettano in atto misure contenitive della diffusione del virus, del resto al momento gli eventi sportivi su cui è possibile scommettere restano limitati, sui principali siti di scommesse si trovano per esempio gare di Basket Femminale del campionato di Taiwan, lega composta da solo quattro squadre per il momento, il campionato di freccette e alcune partite della seconda divisione del campionato tedesco e della Repubblica Ceca.

Chi ora non può scommettere su eventi sportivi prova con i casinò

Per il momento gli appassionati di scommesse che già si dirigevano alle piattaforme online stanno ripiegando sui casinò in cui la possibilità di svago non è stata intaccata dal virus che in questi mesi ha messo in ginocchio innumerevoli settori sia digitali che fisici. I principali siti di casinò hanno registrato nuovi accessi e nuove iscrizioni probabimente dovuto alla curiosità di molti appassionati di scommesse che in questo periodo di lockdown non hanno potuto recarsi in ricevitoria e non hanno trovato campionati su cui fare le proprie puntate nei vari sti di scommesse a disposizione. Come sempre il poker, la roulette, il bingo e gli altri giochi di casinò risutano particolarmente richiesti soprattutto sui principali siti che ormai da anni offrono la possinilità di giocare direttamente dal proprio computer, tablet o smatphone.

Se il mondo delle scommesse sportive ha registrato un calo di oltre il 70% nel mese di Aprile, giustificato dal fermo delle competizioni, il settore dei casinò online ha invece retto e chissà che anche in uno sperato post pandemia non riesca a conservare i numerosi nuovi giocatori che in questi mesi hanno provato nuovi giochi per mettere a freno la propria passione nello scommettere.

888 casino App

Bonus di Benvenuto del 125% fino a 500€

Si applicano T&C, 18+

Relevant news